2007 - il disagio sociale, la lotta armata - La Notte dei Briganti

il possesso ed il potere
Vai ai contenuti

Menu principale:

2007 - il disagio sociale, la lotta armata

Edizioni precedenti
La manifestazione nasce dalla volontà di recuperare pagine della storia legate all’Unità d’Italia a volte tralasciate. L’obiettivo della prima edizione è il recupero del valore del brigantaggio nella Murgia dei trulli dal 1862 al 1866. Negli anni successivi all'unificazione del Regno d'Italia, c'erano ancora molti “nostalgici” del Regno borbonico. Un'unificazione che al contrario di quanto si legge sui libri di storia, non è stata così agevole e senza turbamenti sociali. Anche i nostri avi, di tutto ciò furono testimoni e protagonisti.

Durante le ricerche fatte, è emerso che il territorio della nostra selva, fu scenario di diverse vicende a impronta brigantesca. Un brigantaggio violento e sanguinario, una vera è propria rivolta contadina nei confronti del nuovo governo e dei vecchi padroni di sempre. Personaggi, come il “Sergente Romano”, il “nostro” brigante Palmisani, i fratelli Gigante, sempre in lotta con l'allora sindaco Giovè, la nostra Guardia Nazionale, istituita per far mantenere l'ordine in tempi difficili. Tutti questi erano gli attori di uno spettacolo scritto comunque da altri e in luoghi lontani.

L'idea di realizzare una rappresentazione nei boschi, proprio nei pressi della Fondazione Gigante, nasce dall'intento di voler ricreare il più fedelmente possibile, l'atmosfera, il contesto paesaggistico e le condizioni di vita effettivamente vissute dai nostri avi.
Foto realizzate da Gianvito Matarrese
                                      

Sylva Tour and Didactics - P.I. 06139070723
P.zza XXVII Maggio - Museo del Territorio (Casa Pezzolla) - Tel: +39.380.4111273 - email: centrostudi_sylva@libero.it
Copyrght 2007 - lanottedeibriganti.com - Powered by Francesco Pinto
Torna ai contenuti | Torna al menu